SaLuSa  3 ottobre 2011

 

Le nostre astronavi sono ormai avvistate tanto spesso da rendere la Divulgazione, quale prova della nostra esistenza, quasi superflua. Il tempo in cui dovevamo occultare la nostra presenza è ormai tramontato, e quando qualcuno dei vostri astronauti sarà pronto ad ammetterla, ci chiediamo quale altra prova gli scettici possano pretendere. Questo, comunque, non ci preoccupa, perché chi dubita deve trovare le proprie verità. Tuttavia, potete senz’altro chiedervi perché le vostre autorità continuano a nascondere la testa nella sabbia. Questo è dovuto, Carissimi, alla prospettiva di dover rispondere di tutte le bugie che vi stono state rifilate e, da ultimo, dover ammettere che da molti anni anche loro dispongono di astronavi. Inoltre, non vogliono che sappiate che, non solo hanno avuto contatti con i Grigi, ma che hanno collaborato con loro per quasi ottanta anni; un lungo periodo d’inganni, in cui hanno permesso “rapimenti” e mutilazioni di bestiame. La “verità” non è il loro forte e c’è anche il piccolo problema delle basi sulla Luna e Marte.

 

Per gli Oscuri, la verità aprirà la scatola di Pandora e, non da ultimo, mostrerà come sono stati spesi miliardi di vostri dollari in operazioni occulte. Potremo continuare, ma basta dire non ci sarà alcun nascondiglio ove possano eclissarsi i colpevoli dei peggiori crimini commessi contro il loro stesso popolo. Hanno tanto di cui rispondere, che quello cui  abbiamo appena accennato è solo la punta dell’iceberg. Sappiamo che vi chiederete come tutto ciò sia potuto accadere sotto i vostri occhi, senza averne avuto il minimo sentore. La risposta è che gli Illuminati hanno goduto di enorme potere e influenza e che operano in vista del potere globale già da migliaia di anni. Ciò nonostante, i loro giorni sono contati e dovranno rassegnarsi al fatto di aver fallito all’ultimo ostacolo. La vostra domanda seguente sarà “ perché non sono stati fermati?” la risposta è che nessuno può interferire nell’evoluzione di un’altra specie. È vero che ci è stato permesso di guidarvi e accrescere la vostra comprensione, ma la scelta finale è sempre stata vostra, perché soltanto voi siete gli artefici della vostra evoluzione.

 

Tornando al presente, voi state ora vivendo il risultato di desideri e intenzioni, espressi quando rinunziaste alla vostra autonomia a favore di altri. Fu una vostra decisione e, per tal motivo, dovete sperimentarla fino in fondo. Come sempre, l’unica eccezione è quando gli Esseri Superiori che sovrintendono alla vostra evoluzione, agendo in nome del Creatore, consentono un intervento. Poiché gli Oscuri avrebbero dovuto già da tempo rinunziare al potere che detengono su di voi, ora si è giunti al punto da doverli privare di esso. Persino loro devono obbedire a determinate regole e non possono scatenarsi a loro piacimento. Nel presente ciclo, il fattore decisivo è il decreto del Creatore secondo cui il ciclo terminerà con l’Ascensione. Di conseguenza, tale decreto è stato garantito dalla Federazione Galattica e dagli altri Consigli di Luce, con la promessa che sarebbe terminato come previsto, e che non si sarebbe ripetuta la catastrofe di quando, circa diecimila anni fa, gli Atlantidei distrussero Atlantide.

 

La vostra storia è un altro campo che richiede ampie correzioni, perché anch’essa contiene ben poca verità. Ogni paese l’ha scritta secondo quanto si voleva fosse ricordato; pertanto hanno tramandato le loro cronache, descrivendo gloriose gesta di guerra e tacendo le atrocità e i crimini commessi contro i popoli vinti. Avidità e sete di potere hanno accompagnato la maggior parte delle campagne militari, e le guerre furono di proposito iniziate a tal scopo. L’intero scenario riflette le azioni di chi aveva perso contatto con la propria divinità. Non fu una sorpresa perché, una volta piombati nelle vibrazioni inferiori, dimenticaste la vostra vera natura. L’errore non consiste tanto nell’aver commesso dei peccati, quanto nel non aver nulla imparato da essi.

 

Per garantire che non sareste rimasti intrappolati nella terza dimensione, fu concepito un piano che prevedeva un graduale afflusso di anime, in grado di elevarsi al di sopra di una dimensione tanto bassa. Il risultato fu che, nel corso dei secoli, la Luce fu nuovamente insediata sulla Terra. Ora essa è circondata da una potente griglia, dalla quale potete attirare Luce a voi stessi. Siamo felici di potervi dire che, avendo contribuito per migliaia di anni a fornirvi l’impulso per la crescita, è molto gratificante per noi vedere finalmente dei risultati tanto meravigliosi. Ciò significa che, a prescindere da quanto vedete nel mondo esteriore, tutto sta andando secondo il previsto. L’ascensione è garantita e tra non molto ve ne saranno date prove concrete. Si preparano tempi sensazionali, e tutto converge verso la fine dei tempi e la possibilità offertavi di lasciare la dualità nella sua forma attuale. Qualunque siano i vostri progressi, dovete in ogni caso assumervi la responsabilità delle vostre azioni; comunque sia, nelle dimensioni a vibrazioni superiori verso cui vi dirigete, il vostro livello di coscienza sarà tale da non portare con voi pensieri oscuri o di compiere azioni del genere.

 

Tutti voi siete venuti sulla Terra per sviluppare la comprensione spirituale e superare la prova delle vibrazioni inferiori, ritornando alla Luce. Considerate preziose tutte le vostre esperienze, ricordandovi che veniste dalle dimensioni superiori unicamente allo scopo di farle; di conseguenza, non potete davvero considerarvi come dei falliti. Tuttavia, se un’anima è stata sopraffatta dalle basse energie, è necessario che rimonti il percorso fino a quelle superiori, prima di ritornare pienamente nella Luce. Poiché disponete dell’eternità per farlo, non occorre preoccuparsi molto, anche perché sulla via del ritorno riceverete molto aiuto. Dio è l’Amore Totale e non ha mai abbandonato o condannato  una sola anima, bensì le circonda tutte con l’Amore e la Luce, che le eleveranno.

 

Vedrete che quando le anime di Luce occuperanno posti di potere, gli Oscuri tenteranno d’impedirlo, ma non ci riusciranno. È giunto il tempo in cui i cambiamenti devono iniziare e la disinformazione sta già circolando. Dovreste, però, essere già abbastanza perspicaci da riconoscere la verità: se non c’è sensazione di veridicità, potete dedurre che quanto vi si dice è falso. Come sempre, fidatevi del vostro intuito e, se in dubbio, accantonate il problema finché, in un modo o nell’altro, non sarà risolto. Non vi si inganna facilmente, ma talvolta tendete a reagire in modo disparato a predizioni infarcite di paura. Noi siamo qui per garantire che il vostro passaggio sia quanto più agevole possibile. Ci saranno vittime, ma data la necessità di Madre Terra a procedere alla propria pulizia, questo sarà inevitabile.

 

Io sono il Siriano SaLuSa e vi trasmetto l’amore e i saluti della Federazione Galattica. Non passerà molto tempo prima d’incontrare alcuni di voi.

 

Grazie, SaLuSa.

Mike Quinsey

Sito originale: http://www.treeofthegoldenlight.com/First_Contact/new_welcome_home_page_of_et_f.htm

(Traduzione: Costanza – www.costanza2003.org)

NB  Grazie alla collaborazione di Gualtiero, sono riprese le traduzioni di Nidle.