SaLuSa  29 ottobre 2010

 

Nel numero crescente di persone coscienti del significato del tempo presente, ci sono quelle entusiaste all’idea di incontrare i loro ben disposti Amici dello Spazio, mentre altre percepiscono un certo disagio di cui non si spiegano il motivo. Quest’ultimo è dovuto in gran parte alla paura dell’ignoto, ma anche al fatto che molti conservano profonde memorie subconscie, derivanti da quando furono testimoni delle Guerre Galattiche. A quell’epoca, il vostro sistema solare subì gravi danni e milioni di persone perirono quando Maldek fu distrutto. Siamo in grado di assicurarvi che – per decreto divino – un evento del genere non si ripeterà mai più. Questo ciclo vedrà l’intero sistema solare, Maldek compreso, interamente restaurato perché, in verità, tutto sarà rimesso a nuovo. Sembra un paradosso, ma mentre i cambiamenti positivi stanno per apparire, parallelamente aumentano la confusione ed il collasso del vecchio regime. Cari Amici, lasciate che il vecchio sistema scivoli via avendo già ben servito al suo scopo, perché ora è giunto il momento di accedere alle dimensioni superiori. Nessuno accetta facilmente dei cambiamenti di tanta rilevanza, ma tutto deve essere rinnovato. Nulla è mai definitivamente distrutto o sprecato, ma tutto sarà diversamente configurato.

 

L’Ascensione è un’occasione di tale portata che potete ritenervi molto privilegiati di partecipare alla fine dei tempi. Questo si applica ad ogni anima, indipendentemente da come ciascuna ha previsto di uscire dal presente ciclo. L’aver trascorso molte esistenze nella dualità ha elevato il vostro livello di coscienza molto più rapidamente di qualsiasi altro tipo di evoluzione. Non dimenticate che in ogni esistenza trascorsa sulla Terra, avete accettato molti ruoli diversi: si tratta di una cosa molto seria, ed ogni volta avete realizzato il vostro progetto di vita. Ognuno di essi era stato preparato con gran cura, per consentirvi l’opportunità di fare le esperienze necessarie all’avanzamento della vostra evoluzione. Il risultato conseguito indicherà se si è pronti a spiccare il gran balzo ed ascendere. In questi tempi correnti, non giudicate gli altri in base alla loro apparenza esteriore o all’attività che svolgono. Le società sono programmate in modo tale che le persone scelte per incarnarvisi presentano le abilità o le conoscenze adatte per assicurarne il corretto funzionamento. Di conseguenza, potete giustamente desumere che, in tante esistenze, siete stati dotati di capacità diverse, sia come persona di stato elevato sia come umile lavoratore.

 

La fine dei tempi è il culmine di un periodo molto lungo che ha visto numerose civiltà apparire e scomparire, ognuna lasciando un retaggio alle successive. Potete, pertanto, costatare che è del tutto naturale che una civiltà raggiunga un picco per poi alla fine scomparire. Le lezioni apprese servono alla civiltà che segue per riuscire laddove la precedente aveva fallito. La prova della vostra civiltà fu di superare la tentazione di governare mediante il progresso tecnologico, e in questo ha fallito; vi è stato, comunque, impedito di distruggere la Terra, perché Dio aveva deciso che mai sarebbe stata permessa la distruzione di un altro pianeta del vostro sistema solare. Un successo si è invece riscontrato nella riuscita individuale, prova ne sia il numero di anime ora pronte e desiderose di ascendere. Quel che è notevole e degno di lode è il modo in cui avete superato le tenebre per trovare il vero Sé interiore. Non c’è quindi da meravigliarsi se siete considerati Esseri possenti, pronti a reclamare la Coscienza Cristica.

 

Quel che vi aspetta è un meraviglioso viaggio verso le dimensioni superiori, ben sapendo peró di non potervi accedere se non dopo aver adeguatamente elevato le vostre vibrazioni. Equità e giustizia sono difficili da trovare sulla Terra ove non sempre sono rispettati i vostri imprescindibili diritti, ma appena ascesi attirerete automaticamente a voi tutto quanto è in equilibrio ed armonia con le Leggi Universali. Questo premio vale ogni sforzo necessario per riuscire, e tutto quanto oggi possedete sarà privo di valore o utilità per portarlo con voi. Non avrete che da chiedere quel che desiderate, e in seguito userete il potere del pensiero per creare esattamente quel che volete. Potrete viaggiare mediante il pensiero ma, tanto per fare un esempio, se invece preferite avere una vostra astronave, nessuno v’impedisce di crearla. Anche nella Federazione Galattica ci sono situazioni in cui è necessario un velivolo fisico per spostarsi nelle dimensioni inferiori e soltanto in quelle più elevate è possibile creare tramite il pensiero.

 

Ogni anima ha poteri creativi e l’esempio più usuale sulla Terra concerne quelli di guarigione. Molte più persone sarebbero in grado di usarli se soltanto ci credessero, e talvolta tali poteri agiscono senza che la gente se ne renda conto. Definirvi co-creatori non è un termine banale perché, nell’ambito della vostra dimensione, avete collettivamente creato il vostro mondo. Pertanto, Carissimi, muovendovi verso la fine dei tempi, siete voi i responsabili di quanto vi sta accadendo. Per lo stesso motivo, molteplici sono le scelte che conducono all’Ascensione. Da notare che, alla fine, tutti quelli pronti ad ascendere lo faranno, indipendentemente dal percorso prescelto, che puó rivelarsi più agevole o più difficile secondo le scelte. Noi vi incoraggiamo ad assumervi la responsabilità di tali scelte, creandovi un percorso di pace. Qualcuno puó aiutarvi, ma in definitiva per ognuno di voi si tratta di una scelta del tutto personale. Se avete dei dubbi, ricordatevi che le potenti energie in arrivo stanno elevando il vostro livello di coscienza e, con il tempo, la vostra comprensione sarà molto più espansa dell’attuale.

 

Moltissime cose stanno accadendo che influiscono su come i cambiamenti si manifesteranno. Siate comunque certi che i nostri obiettivi saranno raggiunti in tempo utile e che mai siamo stati tanto vicini agli Annunzi quanto ora. Le pressioni sugli Oscuri si accumulano molto rapidamente, forzandoli a piegarsi malgrado il loro desiderio d’interferire nel nostro programma. Noi manteniamo sempre il vantaggio perché in grado di conoscere le loro attività ed intenzioni. Abbiamo già impedito l’aumento dei disordini in Medio Oriente, nonché gravi incidenti intesi ad incrementare la paura del terrorismo. Abbiamo anche stroncato il loro progetto di creare motivi che avrebbero giustificato l’imposizione della legge marziale ed ulteriori controlli sulla popolazione. Abbiamo tenuto gli Oscuri occupati a risolvere i loro problemi, mentre rafforziamo le posizioni dei nostri alleati.

 

Io sono il Siriano SaLuSa e, quando finalmente potremo venire apertamente sulla Terra, avrete modo d’incontrare vari membri della Federazione Galattica. Inizialmente, incontrerete chi ha legami più stretti con voi: non dimenticate che in origine foste tutti degli Esseri dello Spazio e che le vostre famiglie attendono l’occasione d’incontrarvi nuovamente.

 

Grazie, SaLuSa.

 

Mike Quinsey

Sito originale: http://www.treeofthegoldenlight.com/First_Contact/mikequinsey

(Traduzione: Costanza – www.costanza2003.org)

NB  Grazie alla collaborazione di Gualtiero, sono riprese le traduzioni di Nidle.