SaLuSa  8 settembre 2010

 

Avete scalato la montagna ed ora siete pronti a poggiare il piede sulla vetta. Il viaggio attraverso le basse vibrazioni è definitivamente concluso e questo si applica a tutte le anime attualmente presenti sulla Terra. Con azioni ed opere, avete raggiunto un determinato vertice della vostra evoluzione; ora occorre passare ad un altro ciclo d’esperienze e lo inizierete muniti di tutta la conoscenza spirituale acquisita, che rimarrà con voi per sempre. Nondimeno, quelli che restano nella terza dimensione, non sono Esseri inferiori a nessun’altra anima, ma soltanto anime cui resta qualcos’altro da imparare, prima di scegliere di progredire. Di conseguenza, non dovete cercare di forzare gli altri a seguire la vostra strada, se non si sentono pronti. Alla fine, tutti raggiungeranno la meta ed i vostri sentieri s’incroceranno spesso durante il percorso.

 

Il legame formatosi tra molti di voi garantirà che potrete sempre raggiungerli, a prescindere dal livello di coscienza da voi raggiunto. Fuori dalla presente dimensione, sarete in grado di usare il potere del pensiero per contattare un’altra anima, perché la distanza non costituisce un ostacolo. Parimenti, potrete spostarvi da un luogo all’altro all’istante. Tutti gli sforzi e la perdita di tempo necessari sulla Terra per raggiungere questi risultati, apparterranno al passato. Già alcuni di voi stanno sviluppando le nostre stesse capacità telepatiche e, con l’aumentare delle vibrazioni, scoprirete che questa facoltà diventerà sempre più comune. Carissimi, state ritornando ad uno stato di essere che vi appartiene di diritto, quello che avevate lasciato per entrare nel presente ciclo di dualità.

 

Vi puó sembrare un sogno quello che vi riserva il futuro, ma il vero miraggio è il mondo illusorio che ora state per abbandonare. Fu una vostra creazione, ma incapace di sostenere le vibrazioni superiori per un tempo abbastanza lungo; ci sono state fasi tanto di tenebre quanto di Luce, ma ora voi state per lasciare l’Era delle tenebre, che vi ha fatto toccare livelli quasi del tutto privi di Luce. Posti di fronte ai cambiamenti che stanno riedificando la Luce sulla Terra, gli Oscuri devono ora abdicare al loro potere. Osserverete germogliare i primi segni reali di cambiamento anche se, di fatto, sono iniziati pian piano già molto tempo fa. Si trattava di innalzare il livello della Luce per liberarvi della presa che gli Oscuri avevano su di voi. Questo è stato un notevole successo, chiaramente aiutato dalle anime di Luce incarnatesi sulla Terra. Lo Spirito non rischia di appisolarsi lasciando alle tenebre il completo controllo su di voi; pertanto, potete essere ora sicuri dell’aiuto continuo che vi è dato.

 

La Federazione Galattica è stato lo strumento scelto tantissimo tempo fa per aiutarvi. Poiché vi state avvicinando alla fine dei tempi, abbiamo fatto sí che la nostra presenza fosse più evidente. Noi svolgiamo una parte importante nel vostro risveglio e siamo qui per Volontà divina. Questo implicava che tutte le vostre idee sulla vita oltre la Terra, fossero rielaborate. Gli Oscuri avrebbero voluto farvi credere che non esistono Esseri Spaziali animati di buone intenzioni, ma soltanto alieni rappresentanti per voi una minaccia. La verità è che furono proprio gli Oscuri ad accordarsi con gli alieni - in particolare con i Grigi - ed insieme sono pressoché riusciti a trasformare la Terra nella quasi-prigione in cui state ora vivendo. Prima che lo domandiate, lasciateci dire che non potevamo interferire in quest’alleanza, dato che gli alieni avevano approfittato della Legge d’Attrazione. Nondimeno, ci fu concesso di garantire che non ci fossero interferenze da parte di altre civiltà, spinte da ulteriori motivi per visitare la Terra. Spesso, infatti, in un lontano passato sono state sfruttate le vostre miniere d’ora e di altri minerali preziosi, non facili da trovare su altri pianeti.

 

Non avete modo di sapere quanta cura fu data a voi e alla vostra Terra. Siate certi, peró, che la vostra evoluzione è stata sempre seguita da vicino, per garantire che sareste arrivati, come previsto, alla fine del ciclo. Non foste mai stati lasciati a sbrogliarvela da soli né esposti all’attenzione di altri Esseri. Pertanto, entro i limiti del vostro libero arbitrio, avete voi stessi creato le condizioni per le vostre esperienze. Fu la mancanza della Luce a permettervi di discendere nei regni delle tenebre. Per fortuna, il piano per elevarvi è perfettamente riuscito, ed oggi avete riportato la Luce sulla Terra al punto da poterLa ancorare stabilmente.

 

Esaminando, dunque, la vostra situazione possiamo assicurarvi che tutto procede per il meglio verso l’obiettivo previsto per la fine dei tempi. Nonostante le numerose, magnifiche esperienze vissute durante il soggiorno terrestre, esse diventeranno del tutto prive d’interesse non appena entrati nelle dimensioni superiori. La bellezza è una rappresentazione mentale, ma sulla Terra non sempre è possibile esprimerla secondo il proprio desiderio. Ma una volta reintegrato il potere creativo, la perfezione da voi visualizzata, sarà esteriorizzata appieno. Nelle dimensioni superiori, niente è imperfetto; sarete circondati da bellezza e armonia accompagnate da una profonda beatitudine, mentre sarete immersi nella Luce.

 

Se vi sentite scoraggiati per i tanti ostacoli della vita, pensate a quel che il futuro vi riserva. Per quanto possibile, vivete fin da ora questo futuro e se incontrate gente che vorrebbe deprimervi, fate in modo che i loro commenti o azioni vi lascino indisturbati, cosí presto si stancheranno di fronte al vostro rifiuto di rispondere alla loro negatività. Con il passar del tempo, scoprirete di esser sempre più attratti verso persone le cui vibrazioni sono simili alle vostre. Ben presto, frequenterete soltanto un numero limitato di amici, che condividono gli stessi interessi. Questo non significa ignorare altri che potrebbero trarre giovamento dal vostro aiuto. Siate disponibili se si tratta di condividere con loro le vostre conoscenze, dosandole in funzione del livello di comprensione dei vostri interlocutori.

 

Ricordatevi che siete tutti nella stessa barca e quando il vento cambia direzione, taluni dovranno fare altrettanto. Il vostro traguardo dipende dal grado di preparazione ai cambiamenti e pertanto non tutti procederanno verso l’Ascensione. Questo processo è in corso già da molto tempo, ma ora che sta accelerando – se siete seriamente impegnati nell’Ascensione – non potete restare indietro. Dopo tutto quello che avete passato, vale ben la pena di raccogliere le forze per arrivare al traguardo.

 

Io sono il Siriano SaLuSa e speriamo di avervi ispirato ad andare avanti con coraggio e senza esitazioni. Vi amiamo tutti e ciascuno di voi ci è caro.

 

Grazie, SaLuSa.

 

Mike Quinsey

Sito originale: http://www.treeofthegoldenlight.com/First_Contact/mikequinsey

(Traduzione: Costanza – www.costanza2003.org)

NB  Grazie alla collaborazione di Gualtiero, sono riprese le traduzioni di Nidle.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

            

 

 

.