SaLuSa  2 novembre 2009

 

Si avverte un senso di sollievo tra i tanti di voi avviati nel percorso che conduce all’Ascensione. Indipendentemente dalle opinioni personali su come accadrà, vi rendete conto che c’è un momento in cui, noi della Federazione Galattica dovremo necessariamente entrare a far parte della vostra vita. Questo è noto ormai da tempo e la scena è stata gradualmente preparata per il primo contatto; ma si tratta soltanto dell’inizio, perché molto di più seguirà affinché sia del tutto chiaro lo scopo della nostra presenza. Molti sanno già cosa è previsto, ma la maggior parte della gente, che ne ha scarsa o nessuna conoscenza, dovrà essere informata con delicatezza di quanto sta per accadere. Ci sono già stati abbastanza sconvolgimenti nella vostra esistenza e pertanto le nostre intenzioni e l’autorità di chi ci invia, devono essere chiaramente esposte. Qualunque sia la vostra fede personale, chi crede in un dio dovrebbe essere in grado di accettare il concetto del Creatore quale l’Intelligenza ultima dietro a tutto ciò che esiste. Persino coloro che negano tale possibilità, a nostro avviso, l’accetteranno più facilmente di chi resta chiuso in una struttura di rigide credenze. Il motivo è che il Creatore non appartiene ad alcuna organizzazione religiosa e si limita a esprimere tutto ciò che è Verità.

 

Noi abbiamo fatto questo percorso prima di voi, ritorniamo ora indietro per illuminarvi su tutte queste questioni, e rappresentiamo il livello che state per raggiungere con l’Ascensione. Riflettete su quel che ci spinge a prodigarci per voi in un tempo tanto speciale: certo non abbiamo nulla da guadagnare, se non la soddisfazione di adempiere bene il nostro compito. Noi siamo i rappresentanti del Creatore, che stanno traducendo in realtà il Piano per la vostra liberazione dalle tenebre. Il loro tempo quale forza dominante è giunto al termine con la cessazione del ciclo della dualità. Se non ci fossero le forze del bene, continuereste a vivere in condizioni caotiche, senza  alcun soccorso. Il Piano Divino è perfetto, perché vi ha permesso di sperimentare la dualità ma, al tempo stesso, ne ha limitato la capacità di sopraffarvi completamente. Nel subconscio lo sapete bene, perché avete approvato il Piano fin da quando vi offriste come volontari per questa esperienza. Vi potete chiedere per qual motivo foste pronti ad affrontare un cambiamento tanto drastico, rispetto alla pacifica e piacevole esistenza che conducevate nei regni superiori. Miei Cari, ciò avvenne per soddisfare quella fantastica spinta interiore, che vi proietta sempre, avanti e indietro, verso la Fonte Di Tutto Ciò Che E’.

 

Quel che vi diciamo ora è soltanto una minima parte di quanto dovremo comunicarvi. La Verità deve esser resa nota a ciascuno di voi, per poter scegliere con cognizione di causa se seguire il sentiero della Luce oppure rifiutarlo. Il libero arbitrio è il vostro bene più prezioso, e non veniamo per allettarvi a far qualcosa che non sia di vostra libera scelta. Conformemente alle Leggi dell’Universo e alle vostre stesse vibrazioni, vi troverete, in ogni caso, all’esatto livello che vi spetta. Adesso capite perché, all’avvento dell’Ascensione, soltanto chi avrà sufficientemente elevato le proprie vibrazioni, potrà parteciparvi. Non tutti i cicli terminano in tal modo, ma questo è anche la fine di un ciclo solare, che vi farà passare in una nuova vibrazione. Data la sua natura universale, ciò significa che nel vostro Universo tutto deve cambiare e questo concerne ogni singolo pianeta, i suoi satelliti ed il Sole.

 

La preparazione ai grandi cambiamenti imminenti è iniziata già molto tempo fa, in particolare quella del vostro risveglio, affinché foste pronti  ad accettare la magnifica elevazione, che v’incamminerà verso l’Ascensione. Osserverete con quanta enfasi s’insiste su questo aspetto delle vostre esperienze, perché voi costituite la parte più importante del Piano. Non possiamo impedirci di ammirare la vostra grande tenacia nel superare i numerosi ostacoli posti sul vostro cammino, poiché le tenebre hanno tentato di tutto per impedirvi di riuscire. Sempre vi fu conflitto tra Luce e tenebre, finanche prima dell’inizio del presente ciclo. Tutti voi avete toccato il fondo dell’abisso, riuscendo nondimeno ad uscirne, ed ora la vostra Luce splende più che mai luminosa. Dalle vostre esperienze, avete tratto forza e determinazione, di cui farete buon uso in futuro. Che nessuno pensi che sia stata una perdita di tempo, e qualsiasi danno alla vostra psiche sarà rapidamente rimediato nelle vibrazioni superiori. Non appena potremo essere tranquillamente tra voi, molto sarà fatto in materia di guarigioni.

 

La musica ha dimostrato di essere un importante sfogo delle vostre emozioni ed un grande strumento terapeutico. Il suono, miei Cari, sarà uno dei mezzi più usati per guarire e riavere un corpo sano ed equilibrato. La musica è un mezzo d’espressione che può tanto eccitarvi quanto darvi calma e pace. Può avere anche un effetto disturbante, perché nella dualità esiste tutta la gamma di gradi diversi. Diventando più saldi nella Luce, scoprirete di essere attirati verso i suoni più puri, che in gran parte appartengono alla musica classica. Compositori quali Mozart furono spiritualmente ispirati; non a caso, spesso si svegliava con in mente una composizione già completa. La musica rauca e forte, cacofonia di suoni diversi, danneggia il corpo aurico e può persino portare a malattie fisiche o mentali. Ogni cosa presenta due facce contrastanti e questa, Amici miei, è la dualità in atto!

 

Tutto l’insegnamento di cui avete bisogno è già in voi, se soltanto vi deste la pena di ascoltarlo; purtroppo, spesso rifiutate quella vocina dentro di voi, perché d’intralcio. Questa “vocina” è il vostro Se Superiore che tenta di comunicare con voi, e fareste bene ad ascoltarlo. Potete chiamarla coscienza o intuizione, ed è una parte di voi altrettanto importante, se non di più, dell’intelletto. Con l’emergere sempre più intenso della verità, osserviamo che la gente non esita a proclamare apertamente la propria Verità e questo continuerà a prodursi ancor di più, man mano che la Luce aumenta in intensità. Per quanto vi riguarda, dovete soltanto mostrarvi perspicaci e non avrete dubbi su cosa includere nella vostra struttura spirituale.

 

Io sono il Siriano SaLuSa: col tempo ci è stato dato modo di parlare più apertamente, portandovi a maggiori livelli di comprensione. Questo fa parte della vostra formazione alle verità più elevate, di cui avete bisogno per comprendere chi e cosa veramente siete in relazione al vostro Creatore. Noi siamo voi e voi siete noi nell’infinito viaggio dell’esistenza, fino a diventare Uno con la Sorgente di Tutto Ciò Che E’. Lasciatevi fondere nella Luce e l’Amore che di continuo vi circondano, e aprite il cuore e la mente alla Verità.

 

Grazie, SaLuSa.

 

Mike Quinsey

Sito originale: http://www.treeofthegoldenlight.com/First_Contact/mikequinsey

(Traduzione: Costanza)